Costantino Bellusci
Costantino BELLUSCI, arbëresh di Plataci, diacono dell’Eparchia di Lungro (CS) e docente di Religione nelle scuole medie ed elementari. Ha conseguito il Diploma di Scienze Religiose nell’Istituto Teologico di Lungro, il Magistero nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Cosenza ed ha continuato gli studi nell'Istituto Teologico Pontificio...
Costantino BELLUSCI, arbëresh di Plataci, diacono dell’Eparchia di Lungro (CS) e docente di Religione nelle scuole medie ed elementari. Ha conseguito il Diploma di Scienze Religiose nell’Istituto Teologico di Lungro, il Magistero nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Cosenza ed ha continuato gli studi nell'Istituto Teologico Pontificio di Catanzaro e nella Pontificia Università Lateranense di Roma per il conseguimento del Baccellierato in Sacra Teologia. Ha studiato anche Lettere Moderne all’Università della Calabria. Si interessa di Storia delle Tradizioni popolari e di linguistica; studia, soprattutto, le parlate albanesi d’Italia ed ha pubblicato un Dizionario illustrato sull’idioma albanese del suo paese. Inoltre, insieme alla dott.ssa Flavia D’Agostino, sta curando la realizzazione di un’ Opera Omnia “Arbashkuar” (Arbërishtja e bashkuar: lingua arbëreshe standard e comparata), in venti volumi, di cui finora sono stati pubblicati, oltre a questo, i primi due volumi sulla storia e le parlate arbëreshe delle Comunità italo-albanesi del Pollino Calabrese (Acquaformosa, Civita, Ejanina, Firmo, Frascineto, Lungro, San Basile) e sulla storia e le parlate arbëreshe delle Comunità italo-albanesi della Sila greco-albanese – “Destra Crati” (Macchia Albanese, San Cosmo Alb.se, San Demetrio Corone, San Giorgio Alb.se, Santa Sofia d’Epiro e Vaccarizzo Alb.se) comparata con altre parlate arbëreshe e con la lingua shqipe d’Albania, sia nelle parole comuni che nelle varianti. É stato tutor ai Progetti PON delle Scuole Pubbliche e docente ai corsi di Alfabetizzazione di lingua albanese/arbëreshe dell’Istituto Comprensivo di Francavilla Marittima – Plataci e, oggi, dell’Istituto Comprensivo di Villapiana – Plataci. Ha partecipato, come docente di lingua arbëreshe e come corsista, ai Convegni e ai Seminari di Formazione sull' innovativa "Metodologia CLIL” (Content and Language Integrated Learning) nella Scuola dell'Infanzia e Primaria", svolti dal Dipartimento di Scienze per il Linguaggio dell' Universita "Ca' Foscari" di Venezia e organizzati dalla Rete interregionale "Locale Lingua Infanzia" del MIUR per le Scuole di Minoranza Linguistica (Legge 482/99). Ha anche preso parte al Seminario e al Corso di Formazione "Pod-cast - Lingue e Multimedia" ad Udine. Ha svolto, anche, una collaborazione nel Dipartimento di Linguistica - sezione di Albanologia - dell’Università della Calabria con compiti di supporto alle attività dell’Osservatorio Provinciale per le Minoranze Linguistiche. Nel 2013, inoltre, ha frequentato all' Unical un "Corso di formazione per Operatori culturali e scolastici di aree minoritarie della Provincia di Cosenza". Dirige la rivista mensile arbëreshe “Bashkë”, di cultura e attualità; collabora con altre riviste arbëreshe e quotidiani su cui scrive articoli di storia e di lingua arbëreshe. Ha pubblicato: “Poesie e scritti inediti di Pedagogia del prof. Carlo Brunetti”, tipolitografia Jonica - Trebisacce, 1990; “Don Ciccio il buono”, in collaboraziopne con il prof. Francesco Giorgio, Grafiche Panìco - Galatina, 1995 e “Plataci: cronologia storica dal Medioevo ad oggi”, tipolitografia Jonica Galasso - Trebisacce, 1999. Inoltre, ha realizzato, con F. Gramisci, un Cd multimediale sulla storia, il folclore e la lingua di Plataci e, con F. Santamaria, un Cd multimediale sulla storia, il folclore e la lingua di Castroregio e Farneta.
Altro

Costantino Bellusci C'è 1 prodotto.

Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo