In offerta!

Scritti – tra Pedagogia e Letteratura

13,16 

“Le costanti, quasi “fils rouges” che attraversano, percorrono viaggiano il volume, sono sostanzialmente due: l’una, che si auspica a gran cuore, è la Politica: la Politica con la P grande e, cioè, quel governare, finalmente!, dalla parte degli altri, dei più, del Popolo (e dalla parte della Scuola Italiana di cui si può dire, con Dante, terribilmente sventuratamente: “Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” [Purgatorio, Canto VI]); l’altra costante, invece, riguarda la conoscenza e la padronanza delle tecnologie multimediali e della lingua italiana…

COD: 9788890851124 Categorie: , , ,

Descrizione

di Francesco Fusca

“Le costanti, quasi “fils rouges” che attraversano, percorrono viaggiano il volume, sono sostanzialmente due: l’una, che si auspica a gran cuore, è la Politica: la Politica con la P grande e, cioè, quel governare, finalmente!, dalla parte degli altri, dei più, del Popolo (e dalla parte della Scuola Italiana di cui si può dire, con Dante, terribilmente sventuratamente: “Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!” [Purgatorio, Canto VI]); l’altra costante, invece, riguarda la conoscenza e la padronanza delle tecnologie multimediali e della lingua italiana…

Informazioni aggiuntive

Peso 0.4 kg
Anno di pubblicazione

2013

Copertina

Flessibile

Formato

14,8 x 21 cm (A5)

Numero di pagine

248

ISBN

9788890851124

Rilegatura

Brossura cucito filo refe